Gli Arcani Maggiori, i più importanti fra i tarocchi

Gli Arcani Maggiori, i più importanti fra i tarocchi
0 Flares 0 Flares ×

Gli arcani maggiori sono le carte più importanti del mazzo dei tarocchi, detti anche “Lame” o “Trionfi”. Essi sono costituiti tutti da un numero, un nome e una raffigurazione simbolica; ad eccezione del Matto, che non ha numero e dalla carta comunemente definita “senza nome” che è l’arcano numero XIII. Gli arcani maggiori sono sostanzialmente i punti cardine entro i quali poi si muove tutta la lettura delle carte, essi comunicano messaggi importanti.

Le carte degli arcani minori invece sono utili per dare informazioni limitate al contesto nel quale si collocano i maggiori e a definire elementi che hanno per esempio a che fare con il quotidiano. I maggiori invece sono fondamentali per definire elementi importanti della vita della persona protagonista del consulto, simboli che rappresentano le tappe del suo percorso di vita e del suo viaggio all’interno di se stessa. Il termine stesso “arcano”, cioè segreto, rende proprio questa idea: gli arcani maggiori quindi non sono che i segreti più grandi che si possano svelare su una persona. Sono talmente carichi di significato che vi sono alcuni tipi di consultazione dei tarocchi rapide che si possono effettuare utilizzando solamente le 22 carte degli arcani maggiori. Per conoscere a fondo tutte le carte e saperle disporre al meglio occorre comprendere prima il significato dei tarocchi nella loro essenza, solo in questo modo si è in grado di conoscere il loro principale obiettivo.



Gli arcani maggiori sono sicuramente le più conosciute di tutte le altre carte dei tarocchi, esse richiamano immagini che in qualche momento è a tutti capitato di vedere qua e là. Online e in diverse riviste è possibile trovare una spiegazione per ogni carta, tuttavia non possiamo prendere queste informazioni come sufficienti per fare da sé una lettura. Le carte e la lettura dei tarocchi sono una cosa seria, non è sufficiente conoscere qualche modalità di lettura e avere una guida che ci fornisca qualche significato di un arcano per avere una lettura valida e reale.

Quali sono

Quali sono questi arcani? Ogni arcano maggiore, salvo le eccezioni di cui abbiamo detto, hanno un numero, una rappresentazione e un nome. I numeri vanno dall’ 1 al 21, più il Matto a parte. A seconda dell’ordine di uscita di un arcano rispetto ad un altro, della disposizione sulla tavola, dell’orientamento della carta stessa rispetto alla cartomante e in base all’associazione con altre carte il messaggio che esse intendono dare è differente.

Per questo motivo è necessario un sesto senso per farne uscire un messaggio chiaro e una buona dose di esperienza per prendere in considerazione tutte le componenti: non bisogna dimenticare che un consulto di cartomanzia, sia che esso sia da cellulare, online o di persona, deve tenere conto di tutta una serie di elementi che vanno oltre a quello che si vede. Proprio per questo motivo è possibile fare una lettura dei tarocchi per esempio anche da cellulare, perché prende forma in quel momento una dimensione impalpabile che non ha spazio.

Gli arcani maggiori sono:

  • il Matto: che costituisce il tarocco numero 0 e che è rappresentato da un giovane vestito di stracci che cammina vicino ad un precipizio;
  • I, il Bagatto o il Mago;
  • II, la Papessa;
  • III, l’Imperatrice;
  • IV, l’Imperatore;
  • V, il Papa;
  • VI, gli Amanti, o l’Innamorato;
  • VII, il carro;
  • VIII, la Forza;
  • IX, l’Eremita;
  • X, la Ruota della fortuna;
  • XI, la Giustizia;
  • XII, l’Appeso;
  • XIII, un arcano senza nome, che viene di solito interpretato come la Morte;
  • XIV, la Temperanza;
  • XV, il Diavolo;
  • XVI, la Torre;
  • XVII, la Stella;
  • XVIII, la Luna;
  • XIX, il Sole;
  • XX, il Giudizio;
  • XXI, il Mondo.

Vanno interpretati con la preveggenza

Gli arcani maggiori vanno interpretati attraverso la preveggenza, hanno molteplici significati ed essi vanno visti anche in associazione ad altre carte. Un esempio: se in una lettura compaiono due carte che hanno praticamente significato opposto? Non è sufficiente sapere il significato più diffuso per dare una lettura delle carte dei tarocchi: serve capacità, esperienza e soprattutto il senso della preveggenza, in modo da percepire quale degli innumerevoli significati di una carta è quello giusto che le stelle intendono dare per una determinata persona. Solo una cartomante vera, seria e competente può darvi una lettura reale, altrimenti si tratta solamente di un gioco.





0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×